Raffrescatori evaporativi
Slider

La manutenzione dei raffrescatori evaporativi

La manutenzione di un raffrescatore evaporativo tale si riduce semplicemente alla pulizia del serbatoio dell’acqua, dei pannelli di cellulosa e alla lubrificazione dei cuscinetti del rotatore una volta a stagione (salvo casi particolari come nelle industrie tessili o in zone con un elevato tasso di polveri in sospensione). I pannelli umidificatori dovranno essere sostituiti una volta ogni tre-cinque anni, in funzione del loro stato. Nei modelli di raffrescatori evaporativi più vecchi si utilizzavano pannelli umidificatori in fibra di legno, sostituiti oggi da quelli in cellulosa trattata, che ha un rendimento migliore e una durata maggiore. I pannelli in fibra di legno dovevano essere sostituiti ogni due tre anni, quelli in cellulosa trattata durano da tre a cinque anni.

Lascia un commento