RAFFRESCATORI EVAPORATIVI 100% NATURALI

I raffrescatori evaporativi sono economici e non richiedono un grande impegno per quanto riguarda l’installazione e l’utilizzo: per questi motivi vengono preferiti molte volte ai tradizionali climatizzatori; punti di forza dei raffrescatori evaporativi sono la praticità e la semplicità!

Slider

CCX

Unità mobili

DCP

Unità mobili

MH3

Unità fisse

MEC

Unità fisse

La nostra gamma di raffrescatori evaporativi, grazie alla tecnologica super-fresco, funziona ad acqua e garantisce performance e comfort molto elevati. I vari modelli di raffrescatori evaporativi si differenziano tra loro a seconda della struttura in cui sono stati costruiti. Si hanno raffrescatori evaporativi con struttura in acciaio e raffrescatori evaporativi con struttura in polimero. La scelta del giusto modello di bio-raffrescatore ad aria fredda viene dettata dal tipo di utilizzo, sia esso ad uso domestico o industriale, e dalle singole esigenze, ossia se si necessita di un raffrescatore per impianto fisso a parete o di un raffrescatore evaporativo portatile.

I raffrescatori evaporativi sono economici, consumano poco e non richiedono un grande impegno per quanto riguarda l’installazione e l’utilizzo: per questi motivi vengono preferiti molte volte ai tradizionali climatizzatori fissi; punti di forza dei raffrescatori evaporativi sono la praticità e la semplicità!

EFFICIENZA DEL SISTEMA

L’effetto di raffrescamento ottenibile non può essere paragonato ad un sistema di condizionamento tradizionale ottenuto per mezzo di impianti che producono un effetto di raffreddamento utilizzando un fluido refrigerante. Il funzionamento dei raffrescatori evaporativi dipendono soprattutto: dalle condizioni di temperatura e u.r. dell’aria esterna, che viene trattata ed inviata all’interno dell’edificio; dal grado di saturazione ottenibile dalla macchina di raffrescamento utilizzata; maggiore è la capacità di saturazione, maggiore sarà il raffreddamento dell’aria in uscita dall’apparecchio verso il locale da raffrescare.

I raffrescatori evaporativi rinfrescano gli ambienti in modo naturale e ecologico, sfruttando il principio naturale dell’evaporazione, senza l’ausilio di liquidi refrigeranti.

IGIENICITÀ

Un raffrescatore evaporativo utilizza nel suo processo di funzionamento dell’acqua che, evaporando in una certa quantità durante il funzionamento della macchina, raffredda l’aria presente in ambiente. Per mantenere costante l’igiene del sistema, i raffrescatori evaporativi sono dotati di una serie di accorgimenti tecnici ed elettronici. I più moderni raffrescatori evaporativi sono equipaggiati di una scheda elettronica a microprocessore che presiede ai controlli di carico e scarico dell’acqua, evita il ristagno di acqua nel serbatoio ad unità spenta, previene l’eccessiva concentrazione di calcare nell’acqua di ricircolo del serbatoio. Il sistema si completa infine di filtri lavabili sull’ingresso dell’aria in aspirazione, che evitano il deterioramento dei pannelli di raffreddamento.

IMPIANTI ECOLOGICI

I raffrescatori evaporativi sono in grado di rinfrescare gli ambienti in modo del tutto ecologico e naturale, sfruttando il principio naturale dell’evaporazione, senza l’ausilio di liquidi refrigeranti e con ridotti consumi energetici e di acqua. L’apporto di energia elettrica necessario si limita infatti all’alimentazione di un normale ventilatore impiegato per creare il flusso d’aria. Impianti in grado di lavorare in modo ecologico e silenzioso, rendendolo più confortevole e più salubre l’ambiente, utilizzando semplicemente acqua: l’aria calda viene aspirata e passa attraverso filtri pregni d’acqua, detti pannelli evaporativi, che abbattono la temperatura e trattengono il pulviscolo. L’aria torna così all’ambiente rinfrescata e purificata in modo totalmente ecologico.